Ecco 4 consigli utili per il tuo linkedin lead generation

La linkedin lead generation o anche generazione di clienti su Linkedin, è un tema molto discusso da tempo.

Molte persone che vogliono vendere online, tendono a scartare questa piattaforma in quanto credono che abbia meno possibilità di conversione rispetto ad altri social come Facebook o Instagram; in realtà non è così!

Grazie alle nuove funzionalità apportate di linkedin layout, i modi per cercare e convertire i potenziali clienti in clienti fidelizzati, sono molte, ma in questo articolo te ne elencherò solo 4 (e le più importanti per il linkedin lead generation) se vuoi che le persone ti prendano come punto di riferimento per la risoluzione dei loro problemi e comprino i tuoi servizi/prodotti.

Buona lettura!

Linkedin lead generation: LinkedIn ProFinder

Se sei un libero professionista, considera la possibilità di diventare parte della rete ProFinder di LinkedIn per il tuo linkedin lead generation, un luogo dove puoi trovare persone esperte in uno specifico campo di ricerca; dai designer, agli scrittori, editori, commercialisti, consulenti marketing, sviluppatori web e altro ancora.

Per accedere a ProFinder, fare clic sulla sezione “Interessi” nella barra di navigazione di LinkedIn e selezionare “ProFinder” come mostrato nell’immagine sotto .

Linkedin lead generation: ProFinder di LinkedIn

Come funziona ProFinder

È molto semplice… Se le aziende sono alla ricerca di un fornitore, dovranno compilare un modulo dove risponderanno ad alcune domande sui servizi che stanno cercando e specificano un periodo di tempo e un budget.

LinkedIn, quindi, li metterà in contatto con i migliori professionisti del settore specificato nel modulo precedentemente compilato.

Linkedin lead generation: metterà in contatto con i migliori professionisti del settore

Se invece desideri candidarti per diventare un fornitore ProFinder, quindi mettere a disposizione la tua professionalità, vai nella pagina di registrazione di ProFinder, rispondi alle domande che ti vengono proposte per chiarire le tue aree di competenza e completa la procedura di registrazione.

Linkedin lead generation: candidarti per diventare un fornitore ProFinder

È importante per il linkedin lead generation, che tu abbia sul tuo profilo LinkedIn,delle testimonianze di attuali o ex clienti soddisfatti,.

La sezione “Riepilogo” del tuo profilo è la chiave per fare in modo che le persone ti conoscano e comprino da te, quindi assicurati che i tuoi dati di riepilogo siano completi.

Linkedin lead generation: Spiega perché dovrebbero scegliere proprio te

Gestire i prospect

Gestire i tuoi contatti è molto importante per non rischiare confusioni o sbagli.

Per aiutarti in questo,esistono 2 app che possono aiutarti nel CRM e nel follow-up. Sono aiuti alla vendita che possono farti risparmiare tempo e mantenere i tuoi contatti organizzati. Tuttavia, ricorda che nulla sostituisce la costruzione di “relazioni” reali con i tuoi potenziali clienti.

  • Dux-Soup offre sia versioni gratuite che a pagamento. L’app è ideale per prendere appunti sui tuoi contatti. L’ estensione Dux-Soup per LinkedIn Chrome terrà traccia di ogni profilo di LinkedIn che visiti e ti consentirà di prendere appunti direttamente sulla pagina del profilo .
Linkedin lead generation: Dux-Soup
  • Nimble è un ottimo strumento di social selling che si integra facilmente a LinkedIn. È progettato per misurare il coinvolgimento ottenuto dai social. L’estensione browser è disponibile per Chrome e Firefox . Puoi provarlo gratuitamente per 14 giorni; il costo dopo il periodo di prova sarà di $ 25 al mese.

Coltivare le tue relazioni con i prospect

Stare in contatto con il tuo pubblico è fondamentale per creare consapevolezza e sviluppare fiducia, ma come creare una comunicazione efficace? Ecco alcuni consigli pe il tuo linkedin lead generation!

  • Utilizzare prompt nativi per avviare una conversazione

I prompt nativi di LinkedIn hanno lo scopo di aiutarti ad iniziare una conversazione con le persone che fanno parte della tua rete LinkedIn, quindi prenditi qualche minuto al giorno per costruire messaggi personali per i tuoi prospect.

Linkedin lead generation: prompt nativi di LinkedIn

Se ti congratuli con qualcuno per un anniversario, un nuovo lavoro ottenuto o una promozione, vai oltre il semplice testo standard “congratulazioni”. Sii specifico e menziona per che cosa ti stai congratulando con la persona.

Chi possiede un account premium di LinkedIn, può andare nella pagina dei messaggi e fare clic sull’icona della lampadina in alto a sinistra come mostrato nell’immagine sotto, per ottenere idee su come avviare una conversazione con un prospect

Linkedin lead generation: account premium di LinkedIn
  • Costruire una reputazione

È importante riconoscere che oggigiorno il modo in cui si fanno affari è cambiato. Gli acquirenti hanno accesso a più informazioni online. Hanno già preso una decisione su cosa comprare; la domanda è: da chi compreranno?

Le persone fanno affari con quelli che conoscono, di cui hanno fiducia. In altre parole, acquistano da persone che hanno avuto il tempo di costruire una “relazione” con loro.

Come aggiungere valore?

Vuoi diventare una risorsa di valore. Per farlo, condividi articoli e scrivi messaggi diretti ai potenziali clienti, facendogli sapere che li vuoi aiutare nella risoluzione del loro problema. Inizialmente oncentrati sul dare, non sul vendere.

condividi articoli e scrivi messaggi diretti

Scaricare informazioni dei contatti

Dopo aver impiegato anni ad ottimizzare  il tuo profilo LinkedIn , le connessioni, i messaggi, i contenuti ecc, ma senza effettivamente carpire i dati dei tuoi potenziali clienti per poterli riutilizzare in futuro, può essere fastidioso. 

Fortunatamente, LinkedIn ti consente di scaricare tali informazioni per facilitare il processo di linkedin lead generation.

Per farlo, fai prima clic sulla tua foto profilo nell’angolo in alto a destra come mostrato nell’immagine di seguito e poi clicca su “Privacy e Impostazioni” nel menu a discesa che ti apparirà.

clicca su “Privacy e Impostazioni”

Trova l’opzione “Ottenere un archivio dei tuoi dati” e clicca su “Cambia” . Nella pagina successiva, fare clic su “Richiedi archivio” .

Trova l'opzione “Ottenere un archivio dei tuoi dati”

In pochi minuti, riceverai una e-mail da LinkedIn che ti fornirà un link dove poter scaricare i tuoi dati.

Clicca su “Scaricalo tramite questo link” nell’e-mail ricevuta, come mostrato sotto.

Clicca su “Scaricalo tramite questo link”

Infine, fai clic sul pulsante “Scarica” e salva l’archivio sul tuo computer.

fai clic sul pulsante “Scarica”

Una volta scaricato l’archivio, avrai una serie di file CSV.

Una volta scaricato l'archivio, avrai una serie di file CSV

Nel file “Connessioni”, vedrai i tuoi contatti di LinkedIn elencati per nome, cognome, indirizzo email, azienda e posizione attuale. Troverai anche le note che hai aggiunto ai loro profili e alle cartelle in cui potresti averli taggati.

Ora puoi sfruttare questi dati per la ricerca dei prospect ideali. Un modo per farlo è caricare i dati dei tuoi potenziali clienti sul tuo sistema CRM .

caricare i dati dei tuoi potenziali clienti sul tuo sistema CRM

Non caricare i tuoi contatti di LinkedIn nella tua lista e-mail come strategia di linkedin marketing!

Ricorda che una mailing list è un marketing basato sui permessi. Aggiungere persone alla tua lista se questi non hanno acconsentito, ti farà perdere la fiducia nei loro confronti.

Conclusione

I suggerimenti dati in questo articolo sul linkedin lead generation, ti aiuteranno a organizzare e concentrarti sui tuoi prospect ideali di LinkedIn.

Ricorda di costruire relazioni. Presentati in modo professionale, fai capire che tu sei la persona ideale per poter risolvere un loro problema,offri contenuti di valore ed avrai fatto bingo!

Cosa ne pensi del linkedin lead generation? Usi alcune di queste tattiche con il tuo marketing con LinkedIn?

Per favore condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.

P.S. Se questo articolo ti è stato di aiuto e pensi possa essere utile anche ai tuoi amici non esitare a condividerlo! A te non costa nulla ed i tuoi amici ti ringrazieranno.

Altri articoli che potrebbero interessarti
Tutorial Facebook
Tutorial Instagram
Tutorial Twitter
Tutorial Youtube
Tutorial TikTok
Tutorial Linkedin

Dietro le aziende che aumentano il fatturato facendolo sembrare facile, c’è una strategia di marketing digitale che li aiuta a raggiungere gli obbiettivi prefissati. Approfitta adesso del tuo Personal Marketing Assistant ed inizia a raccontare la tua storia di successo

Contatti

Questo sito non fa parte o è approvato da Facebook, Google, Twitter o qualsiasi piattaforma di social media in alcun modo. Tutti i nomi di prodotti, loghi e marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Tutti i nomi di società, prodotti e servizi utilizzati in questo sito sono solo a scopo di identificazione. L’uso di questi nomi, loghi e marchi non implica la loro approvazione. FACEBOOK è un marchio di FACEBOOK, Inc. YOUTUBE e GOOGLE sono marchi di GOOGLE, LLC., TWITTER è un marchio di TWITTER, Inc.