Cos’è VISME e come funziona – Tutorial passo passo

SONO VERAMENTE EUFORICO!

Di recente ho scoperto una nuova piattaforma per creare presentazioni, infografiche e banner davvero geniali!

Sto parlando di VISME.

VISME è al 100% una delle piattaforme online più complete per realizzare progetti in modo semplice e veloce, seguito da Canva.

In questo articolo evidenzierò le sue funzionalità più importanti, in modo da poter creare contenuti visivi di grande impatto, ed in particolare mi concentrerò sulla creazione di presentazioni professionali.

Sei pronto? Partiamo!

VISME: versione gratuita o a pagamento?

VISME ha diversi piani di abbonamento e sebbene una delle modalità sia la versione gratuita, ci sono grandi differenze tra le due.

Senza dubbio, VISME Premium è la migliore opzione se gestisci un’attività online, sei un creatore di contenuti professionali o hai un’agenzia e sai già che investire in risorse visive è essenziale per avere un impatto efficace sul tuo pubblico e dare un’immagine professionale.

Ora probabilmente ti starai chiedendo cosa renda questo strumento diverso dagli altri che hai usato finora per realizzare le tue creazioni.

Ebbene, VISME ha alcune caratteristiche peculiari che altri non possiedono come:

✅ Progetti per diversi formati e supporti (online e offline).

✅ Accesso alle statistiche di monitoraggio.

✅ Utilities per acquisire lead.

✅ Opzioni per aggiungere audio e video.

✅ Creare una libreria di contenuti.

✅ Oltre 900 modelli con la versione a pagamento.

✅ Sondaggi, grafici, tabelle…

Principali funzionalità spiegate nel dettaglio

Di seguito ti spiegherò passo dopo passo tutto ciò che VISME include nella sua piattaforma, in modo che tu possa capire meglio come ottenere il massimo delle tue creazioni senza la necessità di conoscenze grafiche specifiche.

👉 Archivio di progetti personali e condivisi

Una volta effettuato l’accesso all’interno della piattaforma, vedrai la sezione “Progetti” nel menù a sinistra.

Nella sezione “I miei progetti” vengono salvate tutte le tue creazioni personali.

In aggiunta, nella sezione “Tutti i progetti” in alto hai la possibilità di rendere visibili sia le tue creazioni personali che quelle che sono state condivise con te e come il tuo team.

visme homepage

👉 Libreria

Nella sezione “Libreria diapositive”di VISME,troverai tutti i contenuti caricati all’interno della piattaforma. Ideale per localizzare le tue creazioni e usarle velocemente, nel caso ne abbia bisogno nello stesso design che stai per realizzare.

👉 Statistiche e lead forms

La sezione “Analytics” ti permette di avere una visione dettagliata dei risultati ottenuti dalle tue creazioni, che potrai scaricare ed analizzare per poi apportare miglioramenti nel caso in cui sia necessario.

visme statistich e lead forms

Un’altra alternativa che VISME ti offre per tenere traccia dei risultati è incorporare un codice sul tuo sito web per conoscere le visualizzazioni che i tuoi progetti hanno avuto.

👉 Modelli per sito web e social network

I modelli sito Web e i social media sono i più utilizzati. Come altri strumenti di progettazione, VISME offre modelli con dimensioni prestabilite per ogni social, il che è un vantaggio in quanto risparmierai molto tempo in questa attività.

A seconda che tu voglia realizzare un design per un social network o per un altro, VISME ti dà la possibilità di selezionare quello che ti serve attraverso le opzioni che puoi vedere dall’immagine sotto e scegliere quella che desideri:

visme progetti

Uno dei template che utilizzo di più sono i template per Instagram , dato che con l’account Premium posso godermi migliaia di template pre-progettati e scegliere quello che mi piace di più per creare preventivi e altri formati per il feed.

Inoltre, nel menù a sinistra, nell’opzione “Media”, utilizzo molto l’opzione di inclusione audio e video per dare più dinamismo ai miei post. Ti incoraggio a provarlo se anche tu, come me, vuoi per trasmettere professionalità al tuo pubblico.

Se decidi di aggiungere video alle tue creazioni Visme, ti consiglio di andare alla sezione Videohive di Envato Market  per i file video e i modelli After Effects, pronti per essere personalizzati a tuo piacimento.

Infine, voglio sottolineare che VISME ti permette di scaricare i tuoi disegni in diversi tipi di file:

visme download

Oltre a scaricare i tuoi progetti, VISME ti permette anche di condividere le tue creazioni online in modo molto intuitivo, caricandole sul tuo sito web e sui social network sia attraverso incorporazione utilizzando codice HTML nel tuo blog.

👉 Modelli per presentazioni

Lo trovo molto interessante la sezione “Il mio marchio”, dove possiamo configurare l’intera parte dello stesso da qui. 

Possiamo cioè preimpostare colori, caratteri (più di 120 tipi), caricare modelli per presentazioni o sceglierne uno predefinito e possiamo anche lasciare il logo caricato per usarlo in altri progetti.

Su quest’ultimo punto, una cosa curiosa e utile che ho notato è che possiamo aggiungere la pagina web in modo che ogni volta che creiamo nuovi contenuti visivi per quel marchio, appaia già con il suo logo.

Quando devi creare una presentazione per un incontro con un potenziale cliente, VISME 

ti offre molti strumenti per dargli un tocco serio e professionale.

Dal suo editor, una volta scelto il template predefinito, puoi aggiungere icone, immagini , grafica, musica o note vocali e di testo.

Continua a leggere per scoprire come creare una presentazione professionale in pochi semplici passi.

modelli e presentazioni grafica

👉 Infografica

Nel caso in cui sia necessario creare un’infografica impressionante per mantenere l’attenzione dei tuoi utenti sul tuo blog e per condividerla sui social network, VISME presenta un’ampia gamma per progettare le tue infografiche in modo molto creativo.

Qualunque sia il modello pre-progettato che scegli, dovresti sapere che può essere modificato. In modo rapido e semplice, puoi aggiungere diagrammi (funzionano molto bene per i contenuti didattici), grafici (per esprimere percentuali), testo per accompagnare le immagini…

Tutti questi sono dotati di un colore preimpostato o quello che hai impostato nel tuo marchio, ma puoi cambiarlo su qualsiasi momento. Per fare ciò, vai all’opzione “Colori del tema” e cambia direttamente il colore.

👉 Modelli di documento

I modelli di documento vengono utilizzati principalmente per opuscoli pubblicitari o cataloghi di prodotti. 

I modelli stampabili sono orientati al formato poster e proprio come tutti gli altri modelli, l’editor drag-and-drop di VISME offre potenti opzioni per includere testo, forme, grafiche e altro ancora.

Inoltre, ho trovato molto interessante la possibilità di personalizzare i tuoi progetti.

Ad esempio, se hai intenzione di stampare una brochure, dovresti sapere quanto è grande fisicamente. Per questo, c’è la funzione “Personalizza”; così li puoi misurare in centimetri o l’unità di misura che preferisci.

Come creare presentazioni con VISME – Guida completa

Per creare una nuova presentazione su VISME dobbiamo andare all’opzione “Crea”, che si trova nel menu a sinistra.

visme creare presentazione

La prossima cosa che dobbiamo fare è selezionare il tipo di materiale che vogliamo creare. 

In questo caso, sarà una presentazione.

Allo stesso tempo dobbiamo selezionare quale modello utilizzare. Ne vedrai alcuni gratuiti e altri premium.

La cosa interessante è che ce ne sono tante tra cui scegliere e ognuna di esse si adatta alle diverse esigenze, mantenendo sempre un ottimo livello estetico. Questo è uno dei principali vantaggi di VISME.

Una volta che sappiamo quale modello usare, se ci passiamo sopra con il cursore, avremo due opzioni disponibili: anteprima e modifica.

Se selezioniamo “Anteprima”, possiamo vedere come sarà la struttura della presentazione. In questo modo, saremo in grado di determinare se si adatta davvero a ciò di cui abbiamo bisogno o meno.

anteprima visme

Se selezioniamo “Modifica”, entriamo in modalità di modifica.

L’idea di utilizzare un modello è di non dover creare una presentazione da zero. Sebbene ciò sia possibile, è una buona idea sfruttare tutti i modelli che abbiamo a disposizione.

Vediamo come appare la modalità di modifica della presentazione di VISME.

Qui sarà possibile creare e modificare la presentazione per darle la forma e il contenuto di cui abbiamo bisogno.

modalità modifica grafica

Ti sarà sicuramente familiare, dal momento che mantiene lo stesso stile di interfaccia di strumenti come Power Point e Presentazioni Google.

C’è un’area di lavoro principale. Una barra a sinistra con elementi da aggiungere. Una barra a destra con le diapositive. Nell’area di lavoro sono presenti strumenti per lo zoom.

La prima cosa che dobbiamo fare è dare un nome al progetto, in modo da poterlo identificare in seguito. Questa opzione è sulla barra in alto.

Dobbiamo cambiare il “Progetto senza titolo” con il nome del nostro progetto.

rinominare progetto

Successivamente, ti consiglio di scegliere la combinazione di colori più adatta al tuo progetto.

Nella barra a sinistra di VISME è possibile determinarlo. Basta selezionare “Colori del tema” e quindi scegliere la tavolozza dei colori che ti piace di più.

Quando li selezioni, vedrai come appare la presentazione, quindi prova a scegliere quello più adatto a te.

Per creare una nuova diapositiva, vai al menu a destra e seleziona “Aggiungi diapositiva”.

Di seguito sono riportati i tipi di diapositive che possono essere aggiunti per questo tipo di presentazione.

Ci sono diapositive di tutti i tipi. Alcuni possono essere utili per sezioni standard della presentazione. Altri sono più potenti durante la visualizzazione della grafica.

Altri ancora sono più utili per mostrare i processi. Scegli quello che ritieni più adatto al contenuto che desideri visualizzare.

Per aggiungere una diapositiva, trascina quella che desideri e mettila sotto quella che hai già. Puoi farlo tutte le volte che vuoi per aggiungere tutte le diapositive che desideri.

Una delle opzioni più importanti durante la creazione di una presentazione è l’aggiunta e la modifica del contenuto. In VISME questo è abbastanza intuitivo.

Parliamo di contenuto e non di testo perché ogni presentazione ha formati di contenuto prestabiliti. Naturalmente c’è il testo, ma ci sono anche riquadri, sezioni e frasi.

Questi sono tipi di modelli secondari che rendono la creazione di una presentazione un processo rapido. 

Naturalmente, ciascuno di questi contenuti mantiene lo stile della presentazione principale.

Per aggiungere contenuto a una presentazione, trascina semplicemente il tipo di testo che ti serve nell’area di lavoro dalla barra di sinistra.

contenuto nuova diapositiva

Lì possiamo modificare il carattere, la dimensione, il colore, la decorazione, la spaziatura, il bordo e il colore di riempimento, tra le altre opzioni avanzate.

Quali tipi di contenuto consente di aggiungere VISME?

Oltre ai formati del titolo e del testo, che sono i più comuni per le presentazioni, se ne possono aggiungere altri.

Anche se questi variano in base al tipo di presentazione scelto, sono presenti statistiche , grafici con immagini , icone e diagrammi . Si tratta di esplorare il contenuto disponibile per determinare cosa potrebbe funzionare meglio con ciò che stiamo cercando di trasmettere nella nostra presentazione.

VISME viene fornito con molte icone da inserire. Dovremmo chiamare queste icone cliparts , perché in realtà è quello che sono, ovvero grafiche vettoriali che possono essere ridimensionate a nostro piacimento.

Nella barra di sinistra dobbiamo accedere a “Grafica” e quindi contrassegnare Icona e forme sopra.

sezione grafica visme

Per aggiungere uno di questi grafici, devi solo trascinarlo nell’area di lavoro. Lì scopriremo che è possibile modificarli.

È anche possibile aggiungere immagini . VISME porta una vasta libreria. In totale, ci sono più di 500.000 foto gratuite da poter inserire .

VISME ha due categorie di immagini. Da un lato “Tutti”, che mostra immagini complete. D’altra parte, “Ritagli” che sono immagini ritagliate.

immagini progetto grafico

Trascinando nell’area di lavoro è possibile aggiungere queste immagini alla presentazione.

Poi arriva una funzione VISME che è piuttosto interessante. Ti consente di aggiungere informazioni sui dati e ciascuno di questi è configurabile .

Quella che potrebbe interessarti di più è la mappa . Indipendentemente dal paese in cui ti trovi, quella mappa sarà sicuramente disponibile e sarà anche modificabile.

mappa visme

Come se no bastasse, è possibile inserire anche materiale multimediale, compresi i video. Con l’opzione “Media”, nel pannello di sinistra, puoi selezionare un video, audio o incorporare un frammento di codice.

L’opzione video accetta link da YouTube e Vimeo.

Nell’angolo in alto a destra c’è l’opzione di anteprima per vedere come apparirà la presentazione.

Avendo la versione gratuita, la presentazione sarà vista con il marchio VISME.

Conclusione

In questo articolo su cos’è VISME e come funziona abbiamo potuto notare come sia uno strumento molto potente.

Potrebbe aiutare molti professionisti a realizzare le proprie creazioni e a dare al proprio marchio un’immagine più professionale.

Se anche tu vuoi ottenere il massimo dai tuoi progetti online e offline, prova tutte le funzioni VISME che ti ho consigliato in questa guida e analizza quali risultati ottieni.

Ricorda che le metriche ti aiuteranno a prendere decisioni intelligenti sulla tua attività.

Conoscevi già lo strumento VISME? Quali funzioni hai trovato più interessanti e che risultati hai ottenuto?

Fammelo sapere nei commenti qui sotto!

Altri articoli che potrebbero interessarti
Tutorial Facebook
Tutorial Instagram
Tutorial Twitter
Tutorial Youtube
Tutorial TikTok
Tutorial Linkedin

Dietro le aziende che aumentano il fatturato facendolo sembrare facile, c’è una strategia di marketing digitale che li aiuta a raggiungere gli obbiettivi prefissati. Approfitta adesso del tuo Personal Marketing Assistant ed inizia a raccontare la tua storia di successo

Contatti

Questo sito non fa parte o è approvato da Facebook, Google, Twitter o qualsiasi piattaforma di social media in alcun modo. Tutti i nomi di prodotti, loghi e marchi appartengono ai rispettivi proprietari. Tutti i nomi di società, prodotti e servizi utilizzati in questo sito sono solo a scopo di identificazione. L’uso di questi nomi, loghi e marchi non implica la loro approvazione. FACEBOOK è un marchio di FACEBOOK, Inc. YOUTUBE e GOOGLE sono marchi di GOOGLE, LLC., TWITTER è un marchio di TWITTER, Inc.